Sarà il match di TYSON FURY vinto o perso ** It will TYSON FURY’s fight to win or lose

🥊🥊🇮🇹

Sarà il match di TYSON FURY vinto o perso. “Se mi batte, batterà il campione mondiale dei pesi massimi lineare.  Chi dei due perde, scende … Lo finirò in due round! Cerco un destro … Questo è il mio piano di gioco …! Se non stessi cercando un knockout, non avrei assunto un trainer della palestra Kronk  … ” Così TYSON “gipsy king” FURY a due giorni dal match vs DEONTAY “bronze bomber” WILDER,  il prossimo sabato nel ring dell’MGM Grand di Las Vegas.

É piano azzardato e pericoloso. Lo spettacolo è messo in conto! Penso…

Qualche passo indietro per portarvi all’evento di domani notte.

Dopo che l’inglese LENNOX LEWIS  si ritirò, tutte le cinture passano nelle mani dei fratelli KLITSCHKO.   Non si unificarono per ovvie ragioni, -la Mamma non avrebbe gradito- ma quando VITALI si ritirò nel 2012, WLADIMIR è stato il solo vero campione, ossia “l’Uomo” e ha iniziato una nuova linea di campioni nella categoria dei Pesi Massimi.

Quando TYSON FURY nel 2015 ha battuto WLADIMIR KLITSCHKO ha concluso un’era ed è diventato “l’Uomo”  allo stesso modo come era stato WLADIMIR.

Così FURY  viene riconosciuto come campione lineare, giacché gli strappò vincendo tutte le cinture in una notte…buia e tempestosa….Si trattava di tutti i titoli immaginabili che hanno valore: WBA, WBO, IBF, la rivista THE RING,….va beh anche IBO.

Il titolo lineare, quindi con tutte le cinture in palio, può essere perso solo sul ring o per ritiro permanente. Alcuni potrebbero obiettare che FURY lo ha perso quando ha annunciato il suo ritiro nel 2016.

Molti potrebbero dire che mentre “l’uomo” è attivo e disponibile, deve “battere l’Uomo per essere l’Uomo”

Questo è quanto s’intende per titolo lineare di TYSON FURY.

In breve: FURY perse tutte le glorie (cioè cinture, status) quando fu bandito per droga. Non per doping, proprio cocaina e affini, e forse ha perso il rispetto di molti fans, come essere umano.

TYSON FURY grande pugile nell’arte della difesa, aveva il mondo ai suoi piedi. Invece, dopo quella notte vs WLADIMIR KLITSCKO  ha buttato via tutto…

Certo se FURY e JOSHUA  avessero combattuto prima  della terribile depressione di FURY, e FURY, vinto, avrebbe avuto le cinture più incontrastate di sempre. Ma non andò così, forse è un incontro solo rinviato.

Sarà il match di TYSON FURY vinto o perso

Riprendo la storia: l’età dell’oro, degli anni migliori di VITALI. e WLADIMIR KLITSCHKO, di questi due spettacolari fratelli nella loro diversità sul ring, atleti scolpiti nella gigante proporzione e autentica bellezza, sembra chiudersi quella notte del 28 novembre 2015, nella tana tedesca dello stesso KLITSCHKO,  un brutto match vinto dall’inglese di Manchster, TYSON FURY, di 12 anni più giovane, in quel di Dusseldorf.

FURY era il ragazzo più cattivo del mondo! Abbastanza disgustoso e odiava tutti. È molto cambiato da quella notte del match che fu oltremodo noioso… Avevo etichettato come solo una notte NO, per WLADIMIR KLITSCHKO.  Non proprio,  era il preludio del fine carriera.

Ve l’ho già raccontato, e tutti i fans della boxe lo sanno, dopo quella notte a lui gloriosa era passato  alla droga e poi fu assalito dalla depressione, TYSON “gypsy king” FURY  non riusciva a gestire la gloria.

Ma sino a quella notte vs WLADIMIR KLITSCHKO era lui  l’Uomo che ha battuto l’Uomo. Quindi il campione lineare.

Da quando è entrato in scena TYSON FURY,  direi davvero protagonista nel 2015 appunto dopo la vittoria vs WLADIMIR KLITSCHKO, ne ha combinate così tante,  nel male toccando squallide vette, e così nel bene, con la sua resurrezione…che non sembrano essere trascorsi solo poco più di 4 anni…e  stupisce che FURY, 31 anni,  sia più giovane di WILDER, 34 anni.

TYSON FURY negli ultimi due anni, da che si è ripreso la vita in mano, dopo essere tornato dall’inferno è un altro uomo, con un atteggiamento molto diverso.

È uomo da gran spettacolo, intrattiene con la fiducia riacquistata come mai ha avuto prima. Attraversa il ring da consumato, irresistibile,  magnetico primo attore. Assoluto protagonista.

Sarà il match di TYSON FURY vinto o perso

Sabato notte l’avversario di FURY è WILDER, uno stalker che viene avanti con i piedi piatti, tira colpi telefonati, il suo unico  pugno è un fulmine della mano destra diritta. La tecnica invece, la sua combinazione di pugni, è dilettantistica ed orrendamente sbilanciato. Infatti ha rotto spesso le mani e i bicipiti per colpi portati male.

Nell’ultimo incontro, vs LUIS ORTIZ  un discreto contendente, WILDER dichiarò in conferenza stampa dopo il match: “I miei avversari devono essere tutti perfetti per 12 round. Io devo essere perfetto solo per un secondo! ”

E nell’ultima disputa FURY ha subito due orribili squarci all’occhio destro che hanno lasciato l’arbitro TONY WEEKS come un macellaio in un mattatoio. Ancora TYSON FURY come un toro infilzato, ha continuato a sparare al corpo così tanto da sconcertare l’avversario svedese OTTO VALLIN, che l’aveva centrato in pieno, quasi da fermare l’incontro per TKO. E FURY insistendo, colpendo senza fermarsi mai, fino all’ultimo secondo dell’ultimo round

L’attenzione a  questa disputa di sabato 22 febbraio, è altissima.

È un match molto atteso. Tutti i fans del mondo, tutti gli appassionati di boxe, la stampa in rete. Mancano solo un giorno e chiunque, anche i super appassionati di calcio, di basket, di qualsiasi sport, cercheranno, un ipad, un computer, una TV dove condividere il match.

Nell’incontro vs WILDER lo scorso dicembre, FURY ha picchiato sempre e  selvaggiamente e quando colpito dallo statunitense, si è rialzato entrambe le volte, ha osato di più,  ha martellato il petto dell’americano, e andiamo…! È incredibile se si pensa alla statura del GYPSY KING, 206 cm…vs THE BRONZE BOMBER 201 cm…

GYPSY KING è il PRIMO CARNERA di questa era.

DEONTAY “the bronze bomber” WILDER, per la prima volta ha visto un avversario che non aveva paura dei suoi colpi.

WILDER ha un record di 41 KO, su 42 match disputati. L’unico pari è appunto vs TYSON FURY   nel dicembre del 2018. La sua combinazione vincente è semplice, “uno-due”, una delle poche armi distruttive entro i confini della zona di guerra del ring.

WILDER ha rappresentato il ghetto del pugilato, fino a che non ha incontrato TYSON FURY, non è stato “commerciale”. E i suoi avversari non proprio di qualità, Insomma non era mai entrato davvero in gioco, nonostante le 11 difese del titolo dei Pesi Massimi WBC. La sua boxe povera di azione e di spettacolo, l’assenza di Nobile Arte, la sua comunicazione strafottente,  non ha mai convinto davvero, nonostante i 41 KO uno in perla all’altro, riscrivo con avversari di bassa caratura.

Oltre alla scarsa abilità, non ha difesa. Ma ha potenza e velocità per la sua fisicità.

Per questo sabato, domani è la notte del match che non lascerà dubbi, su chi è l’ Uomo! Intendo l’Uomo Migliore di questa era.

Non immagino DEONTAY WILDER ancora per molto sul ring, non è in grado di attaccare, cadere e rialzarsi come ha fatto KLITSCHKO vs ANTHONY JOSHUA. Non ha quella classe e quella reattività all’orgoglio ferito…

TYSON FURY di Manchester, in Inghilterra, il suo record è di 29-0-1, 20 KO la sua vittoria sarebbe l’unica che apre le porte alla nascita di un campione indiscusso dei pesi massimi, entro il prossimo anno 2021.

Si dice che per vedere dove va la boxe, devi guardare ai Pesi Massimi…ma non è proprio vero. Ma è vero che in questi ultimi anni, gli occhi del mondo sono puntati su i Pesi Massim. PACQUIAO permettendo, la leggenda è esclusa…

Negli ultimi anni, la categoria dei Massimi è stata un enigma circense molto divertente, alimentato dalla follia della presenza stessa di TYSON FURY  e dal regno poco appetibile e di breve durata di ANDY RUIZ jr. e con il merito un po’ sospetto di ANTHONY JOSHUA.

Sarà il match di TYSON FURY vinto o perso

Il mondo attende con il fiato sospeso che un singolo campione emerga dalla catarsi di tutto ciò che è sbagliato nello sport e ancora una volta convalida l’idea che un singolo campione dei Pesi Massimi dominante, dovrebbe essere un leader tra gli uomini. Come s’intendeva al tempo senza le varie sigle.

Ma anche all’epoca non è mai stato semplice.

L’evento sarà promosso dagli americani Al Haymon, Bob Arum e l’inglese Frank Warren di Premier Boxing Champions, Top Rank e Queensberry Promozioni, rispettivamente con copertura live su FOX e ESPN + PPV.

Perfino i più fervidi sostenitori di WILDER  devono ammettere che BRONZE BOMBER aveva assolutamente bisogno di quei due knockdown che produssero un pareggio, poiché la sua incapacità di trovare il colpo definitivo vs FURY lo ha frustrato per tutta la notte. Ma gli ha dato una grande opportunità per il prossimo sabato notte…

Mentre scrivo e rifletto, realizzo che TYSON FURY, al contrario di quanto viene pubblicizzato non possiede alcuna versione del titolo lineare poiché una volta che sono stati diagnosticati, la depressione maniacale e il disturbo bipolare dopo aver vinto i titoli e estraniatosi dalla palestra. L’abuso di cocaina l’ammissione a pensieri suicidi. Incapace di essere felice nella gloria.  FURY ha di fatto mollato sia il titolo di campione lineare o  comunque di tutte le cinture: WBA, WBO, IBO e anche di  The Ring.

Difficile chiamare campione FURY dopo un tale disastro, ma è definitivamente un miracolato che sono certa non mancherà di stupirci e io lo sosterrò perché diventi l’unico, l’Uomo Migliore.

È così umano in tutte le debolezze e così nella gagliardia: si cade, ci si rialza, si continua.

L’orrendo squarcio subito da FURY ad un sopracciglio da un destro nel match vs  WALLIN  sarà un bersaglio per WILDER già al suono della prima campana.

Sì il piano di FURY sembra in tono: “Cerco un destro … Questo è il mio piano di gioco …!” A quel punto le gambe di WILDER sembreranno di gelatina. FURY non è un uomo di 45 anni, . per citare il match del Peso Massimo più vecchio della storia, GEORGE FOREMAN vs MICHAEL MOORER.  Sabato la rabbia dell’uomo con più anni sarà al suo apice, non a caso FURY è stato il primo match a incasinare la carriera di WILDER.

Sabato vedremo chi sarà il migliore. Se l’uomo dal potente colpo solo, o il pugile completo.

Sarà il match di TYSON FURY vinto o perso

Il mio pronostico?

Se il match andrà a verdetto vince TYSON FURY al 100%. Se è KO, sarà 100% WILDER.

Mai come sabato prossimo sul ring dell’MGM di Las Vegas, tutti i verdetti sono aperti a tutti i risultati, dovrebbe essere una serata straordinaria!

E chi perde FURY o WILDER, automaticamente perderà di valore.

Si tratta di azzeccare un jackpot..!

FURY è già il favorito delle scommesse. Tra i due è il più grosso e alto ed anche il più giovane.

Non penso FURY possa concludere via KO vs WILDER.

Nella categoria dei Pesi Massimi, tutto ciò che serve è un buon cazzotto al momento giusto ed è finita.

Mi piace il colpo di rabbia di WILDER è lui il killer, e attenterà tutta la notte.

No, non voglio pensare che il taglio di FURY si apre e il match viene fermato per TKO…

No, non lo merita. FURY dopo essere tornato dall’inferno è un altro uomo.

FURY mi ricorda di un tempo, in cui se qualcuno pensava di essere migliore di te, avresti dovuto combatterlo per guadagnarti il tuo stesso rispetto.

Sì sarà il match di FURY vinto o perso.

E chi  tra i due trionferà,  vorrà un solo nome, già da ora è un ricercato: “ANTHONY JOSHUA  

DEONTAY WILDER dopo la  visita a PAPA FRANCESCO in Vaticano lo scorso dicembre 2019, annuncia il primo “Fight For Peace”, vale a dire  con la Fondazione Pontifex Scholas Occurrentes.

WILDER ha combattuto in questi anni, soprattutto per la borsa, per sostenere le cure mediche di sua figlia.

Ed è notizia di oggi, che Papa Francesco lo ha insignito come Ambasciatore di Pace e così WILDER  rilascia:  “È un onore essere nominato da Papa Francesco come Ambasciatore della Boxe per la Pace”, ha detto Wilder. “Sono entusiasta del fatto che Wilder vs Fury II sarà il primo incontro di pugilato nell’ambito del programma e sono felice di poter toccare la vita di così tante persone in tutto il mondo come campione dei pesi massimi WBC. Voglio usare la mia posizione per avere un’influenza positiva sulla vita delle persone e in particolare dei bambini perché rappresentano il meglio che il futuro ha da offrire.”

POST SCRIPTUM, oggi 22 febbraio 2020

 Promessa mantenuta: FURY via KO  7°round l’angolo di WILDER è costretto gettare la spugna!

Quando l’arbitro Kenny Bayless si sbracciò al  minuto 1:56 del settimo, l’angolo di Wilder gettò l’asciugamano, si scatenarono scene da pandemonio tra la folla di 15.816 spettatori  alla MGM Grand Garden Arena.

Il perdente WILDER può esercitare la garanzia contrattuale del terzo match che dovrebbe avvenire in agosto.

Ma il grande business sarà ancor di più la riunificazione dei titoli tra i due britannici. TYSON FURY vs ANTHONY JOSHUA sarà il match più lucroso della storia…

TYSON FURY regala la serenata al pubblico dell’arena e GRAZIE LAS VEGAS” con due minuti di  American Pie dopo aver battuto Deontay Wilder guardando negli occhi sua moglie 

 BRAVO GYPSY KING IL MONDO É DI NUOVO AI TUOI PIEDI, FANNE BUON USO…

Chi confronta o grandi del passato, sbaglia.  Anche gli italiani di un tempo non hanno possibilità di confronto con i contemporanei. Ora c’è solo l’ombra della Grande Boxe. É Storia. Tutta la boxe di un tempo eccezionale, fatto salvo alcune eccezioni- o l’eccezione MANNY PACQUAIO- che conferma la regola. Ripeto questo da sempre.

Ma TYSON FURY stanotte, ha ridimensionato il pupazzo voluto dal sistema americano che fosse “nero il campione dei pesi massimi” . E così con n. 3 knock Down FURY ha zittito chiunque. Per fortuna non c’è colore nello Sport. É questione di avere il cuore e il cervello connessi.

tutto il match di stanotte qua su YOU TUBE

 

TYSON FURY beaten via KO the knock Out artist DEONTAY WILDER,  winning the Heavy Weight  WBC Belt.  **TYSON FURY batte  via KO l’artista del KO DEONTAY WILDER, vincendo la cintura dei Pesi Massimi WBC.  

 

dop la grande vittoria la serenata al pubblico e occhi negli occhi a sua moglie **after the great victory a serenade to the public and eye-to-eye to his wife

ascoltami… qua il link del mio AudioLibro IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI    http://bit.ly/ilnarratore

🥊🥊 It will TYSON FURY’s fight to win or lose

 

“If he beats me, he will beat the linear heavyweight world champion. Whoever loses, goes down … I’ll finish him in two rounds! I’m looking for a right … This is my game plan …! If I wasn’t looking for a knockout, I wouldn’t have hired a trainer from the Kronk gym … ” So TYSON “gypsy king “FURY two days before the fight vs DEONTAY “bronze bomber ” WILDER, next Saturday in the ring of the MGM Grand in Las Vegas.

It sounds risky and dangerous. The show is on! I think…

A few steps back to take you to tomorrow night’s event.
After the Englishman LENNOX LEWIS retired, all the belts pass into the hands of the KLITSCHKO brothers. They didn’ unify for obvious reasons, -Mom would not have liked it- but when VITALI retired in 2012, WLADIMIR was the only true champion, that is “the Man” and started a new line of champions in the Heavyweights division.
When TYSON FURY beat WLADIMIR KLITSCHKO in 2015, he ended an era and became “the Man” in the same way as WLADIMIR had been.

So FURY is recognized as a linear champion since he tore him by winning all the belts in one night … dark and stormy… It was all the imaginable titles that have value: WBA, WBO, IBF, THE RING, … well also IBO.
The linear title, therefore with all the belts up for grabs, can only be lost in the ring or by permanent retirement. Some may argue that FURY lost him when he announced his retirement in 2016.
Many might say that while “man” is active and available, he must “beat Man to be Man”
This is what is meant by the linear title of TYSON FURY.

In short: FURY lost all glory (i.e. belts, status) when he was banned for drugs. Not for doping, was about heavy staff, cocaine and the like, and perhaps he has lost the respect of many fans, as a human being.
TYSON FURY great boxer in the art of defense, he had the world at his feet. Instead, after that night vs WLADIMIR KLITSCHKO threw it all away …
Of course, if FURY and JOSHUA had fought before FURY’s terrible depression, and FURY won would have had the most undisputed belts ever. But it didn’t happen, maybe it’s just a postponed bout.

It will be the fight of TYSON FURY won or lost

Taking up the story: the golden age, the best years of VITALI. and WLADIMIR KLITSCHKO, of these two spectacular brothers in their diversity in the ring, athletes sculpted in giant proportion and authentic beauty, seems to close that night on November 28th, 2015, in the German den of KLITSCHKO himself, an awful match won by the Englishman of Manchester, in Dusseldorf, vs TYSON FURY, 12 years younger.
FURY was the worst guy in the world! Quite disgusting and hated everyone. He has changed a lot since that night of the fight which was extremely boring … I had labeled NO the night of WLADIMIR KLITSCHKO. It was instead the prelude to the end of his career.

I have already told you about it, and all boxing fans know it, after that glorious night he had gone to drugs and then was attacked by depression, TYSON “gypsy king” FURY could not manage the glory.
But until that night vs WLADIMIR KLITSCHKO, he was the Man who beat the Man. Hence the linear champion.
Ever since TYSON FURY came on the scene, I would say as real protagonist in 2015,  just after the victory vs WLADIMIR KLITSCHKO, he was so much in troubles too many, in the bad touching squalid peaks, and so in the best, with his resurrection … that didn’t seem to have passed only just over 4 years… and it’s surprising that FURY, 31, is younger than WILDER, 34 years.

TYSON FURY in the last two years, since he has recovered his life in hand, after returning from hell is another man, with a very different attitude.
He is a man of great spectacle, entertains with the regained confidence as he has never had before. Cross the ring as a consummate, irresistible, magnetic first actor. Absolute protagonist.

It will TYSON FURY’s fight to win or lose.

On Saturday night FURY’s opponent is WILDER, a stalker who comes forward with flat feet that call the shots, his only punch is lightning from his right hand. The technique instead, its combination of punches, is dilettante and horrendously unbalanced. In fact, he often broke his hands and biceps from blows badly carried.

In the last match, against LUIS ORTIZ a discreet contender, WILDER declared in the press conference after the match: “My opponents must all be perfect for 12 rounds. I have to be perfect just for a second! “

In the last dispute, FURY suffered two horrible gashes in his right eye that left the referee TONY WEEKS like a butcher in a slaughterhouse. And FURY like a skewered bull, he continued to shoot the body so much as to baffle the Swedish opponent OTTO VALLIN, who had hit him in the middle, almost stopped for TKO. And FURY insisting, hitting without ending until the last second of the last round.

The attention to this dispute on Saturday 22 February is very high.
It’s a highly anticipated match. All the fans of the world, all the fans of boxing, the press on the net. There is only one day left and anyone, even the super fans of soccer, basketball, any sport, will look for an iPad, a computer, a TV to share the fight.
In the fight against WILDER last December, FURY has always beaten wildly and when hit by the American, he got up both times, dared more, hammered the American’s chest, and let’s go …! It’s amazing if you think of the stature of the GYPSY KING, 206 cm … vs THE BRONZE BOMBER 201 cm …

GYPSY KING is the PRIMO CARNERA of this era

DEONTAY “the bronze bomber” WILDER, for the first time, saw an opponent who was not afraid of his shots.
WILDER has a 41 KO record, out of 42 matches. The only draw was vs TYSON FURY in December 2018. His winning combination is simple, “one-two”, one of the few destructive weapons within the confines of the ring war zone.
WILDER represented the boxing ghetto until he met TYSON FURY, he was not “commercial”. And his opponents not exactly quality, in short, had never really entered into the game, despite the 11 defenses of the WBC Heavyweight title. His boxing poor in action and entertainment, the absence of Noble Art, his arrogant communication, has never really convinced, despite the 41 KOs one in pearl to the other, again with opponents of low caliber.

In addition to poor skills, he has no defense. But it has power and speed for his size.
For this Saturday, tomorrow is the night of the match that will leave no doubt about who the man is! I mean the best man of this era.

I don’t imagine DEONTAY WILDER for much longer in the ring, he is unable to attack, fall and get up like KLITSCHKO vs ANTHONY JOSHUA did. He doesn’t have that class and that reactivity to hurt pride …

TYSON FURY of Manchester, England, his record is 29-0-1, 20 KO his victory would be the only one that opens the door to the birth of an undisputed heavyweight champion, within the next year 2021.

It is said that to see where boxing goes, you have to look at the Heavyweight … but it hasn’t always been true. But it is true that in recent years, the eyes of the world are focused on the Heavyweights. PACQUIAO permitting, the legend is excluded…

In recent years, the Heavyweights division has been a very entertaining circus puzzle, fueled by the folly of TYSON FURY’s presence and by the unattractive and short-lived reign of ANDY RUIZ jr. and with the somewhat suspicious merit of ANTHONY JOSHUA.

It will be the match of TYSON FURY won or lost

The world waits with bated breath that a single champion emerges from the catharsis of everything that’s wrong in sports and once again validates the idea that a single dominant heavyweight champion should be a leader among men. As was understood at the time without the various acronyms.
But even at the time, it was never easy.

The event will be promoted by the Americans Al Haymon, Bob Arum and the Englishman Frank Warren, of Premier Boxing Champions, Top Rank and Queensberry Promotions, respectively with live coverage on FOX and ESPN + PPV.

Even WILDER’s most fervent supporters must admit that BRONZE BOMBER absolutely needed those two knockdowns that produced a tie, as his inability to find the definitive hit vs FURY frustrated him all night. But it gave him a great opportunity for next Saturday night …

As I write and reflect, I realize that TYSON FURY, contrary to what is advertised, does not have any version of the linear title since once they have been diagnosed, manic depression and bipolar disorder after winning the titles and estranged from the gym. Cocaine abuse is an admission to suicidal thoughts. Unable to be happy in glory. FURY has actually dropped both the title of linear champion or any way of all the belts: WBA, WBO, IBO and also of The Ring magazine.

Difficult to call FURY champion after such a disaster, but it is definitely a miracle that I am sure will not fail to amaze us and I will support him because he becomes the only one, the Best Man.

He is so human in all weaknesses and so in greatness: one falls, one gets up, one continues.

The hideous gash suffered by FURY to an eyebrow from a right in the match vs WALLIN will be a target for WILDER already at the sound of the first bell.

Yes, FURY’s plan seems in tone: “I’m looking for a right … This is my game plan …!” At that point, WILDER’s legs will look like jelly. FURY is not a 45-year-old man,.. to quote the oldest Heavyweight match in history, GEORGE FOREMAN vs MICHAEL MOORER. On Saturday the anger of the man with more years, it will be at its peak not by chance FURY was the first fight to mess up WILDER’s career.
Saturday we will see who will be the best. If the man with the powerful single blow, or the complete boxer.

It will be the match of TYSON FURY won or lost

My prediction?

If the match goes to the verdict, TYSON FURY wins 100%. If it is KO, it will be 100% WILDER.
Never like next Saturday in the ring of MGM in Las Vegas, all the verdicts are open to all the results, it should be an extraordinary evening!
And whoever loses FURY or WILDER, will automatically lose value.

It’s about hitting a jackpot ..!
FURY is already the betting favorite. Of the two it is the biggest and tallest and also the youngest.
I don’t think FURY can conclude via KO vs WILDER.
In the Heavyweight division, all you need is a good punch at the right time and it’s over
I like WILDER’s anger. He is the killer, and he will attack all night.

No, I don’t want to think that the cut of FURY opens and the match is stopped for TKO …
No, he doesn’t deserve it. FURY after returning from hell is another man …
FURY reminds me of a time when, if someone thought they were better than you, you would have had to fight them to earn your own respect.

Yes, it will be the match of FURY won or lost.
And whoever triumphs, will want only one name, is now a wanted man: “ANTHONY JOSHUA

DEONTAY WILDER  visit POPE FRANCIS in the Vatican last December 13th, 2019.

WILDER has fought especially for his purse to support his daughter’s medical care.

Deontay Wilder announces first “Fight For Peace” viz Pontifex Foundation Scholas Ocurrentes

And it’s today news, that Pope Francis has awarded WILDER as Ambassador of Peace and so WILDER releases “It’s an honor to be appointed by Pope Francis as Boxing`s Peace Ambassador,” said Wilder. “I’m excited that Wilder vs. Fury II will be the first boxing match under the program and I’m happy to be able to touch the lives of so many people around the world as the WBC heavyweight champion. I want to use my position to have a positive influence on the lives of people and especially children because they represent the best the future has to offer.’’

POST SCRIPTUM, today February 22nd, 2020

 The Gypsy King made good on his promise: via KO 7th WILDER corner is forced to throwing the towel.

When referee Kenny Bayless waved it off at the 1:56 mark of the seventh after Wilder’s corner threw in the towel, it set off scenes of pandemonium among the sold-out crowd of 15,816 at the MGM Grand Garden Arena.

The loser WILDER is contractually guaranteed a third fight that is supposed to take place by August.

But the big business will be even more the reunification of the titles between the two British. TYSON FURY vs ANTHONY JOSHUA will be the most lucrative match in history …

TYSON FURY gives the audience a serenade and THANKS LAS VEGAS “with two minutes of American Pie after beating Deontay Wilder looking his wife in the eye

BRAVO GIPSY KING THE WORLD IS AT YOUR FEET AGAIN…MAKE GOOD USE OF IT!

Whoever now compares the past former champions with the present is incorrect. Even the Italians of the past have no possibility of comparison with their contemporaries. Now there is just the shadow of the Big Boxing. It’s history. All boxing of exceptional time, except for a few exceptions – as  MANNY PACQUAIO exception – which confirms the rule. I’ve always been repeating this.

But TYSON FURY tonight has resized the puppet wanted by the American system that has to be    “black heavyweight champion”. And so with n. 3 Knock Down FURY has silenced anyone. Fortunately, there is no color in sport. It is a question of having the heart and brain connected.

 

hear me, here the link of my AuudioBook  IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI    http://bit.ly/ilnarratore