SKY ITALIA. Ofelè fa el to mesté! **SKY ITALIA. Each his own craft!

🥊🥊🇮🇹️ SKY ITALIA. Ofelè fa el to mesté!

SKY ITALIA: ma perché, chi non ha mai visto un match di boxe, chi non è mai andato ad un bordo ring, chi non conosce la Cultura della Boxe, s’improvvisa ciarlatano della Nobile Arte che ha secoli di Storia?

Che compagnia di disadattati TV8 cioè SKY ITALIA! A commentare c’erano: il pasticcere, il cuoco, la tonta di turno amante del figlio idiota del ministro che dirige lo Sport a SKY Italia, che ha fatto passare tutte le leggi TV.

Con anche quel giornalista delle palle del calcio che crede che i cazzotti siano caressssse e un altro giornalista aggiunto di niente, meglio il repellente per gli insetti l’Autan!

Che accozzaglia! Al massimo e certo pagando il biglietto d’ingresso, avrebbero potuto sedersi là dove ogni tanto sbattono le telecamere…e fare ciao-ciao con la manina.

A Milano diciamo: Ofelè fa el to mesté! Traduzione: “Pasticcere fai il tuo mestiere! Ossia: ognuno faccia cio che sa.

Per il match GIOVANNI DE CAROLIS vs VIKTOR POLYAKOV, totale spettatori TV, scorsa domenica sera 24 luglio, su TV8 cioè SKY ITALIA in chiaro, più o meno circa 150.000. Un FLOP annunciato…Nonostante l’ottimo lancio, ma senza la sostanza e cioè performance atletica e culturale, tutto è inutile. la Boxe o è Grande Boxe o lasciate perdere.

Non so chi vi consiglia, ma certo è la direzione TV che dispone….

Tagliati i secondi di inizio round, per impostazione di regia tecnica deficitaria, impreparata alle più elementari regole del quadrato, per far spazio allo spot pubblicità, che ignora le lunghezza della pausa di break tra un round e l’altro. Risultato, preziosi secondi rubati alla visibilità del match.

Un cocktail di TRISTEZZA, MELANCONIA, a base di IGNORANZA. TOTALE.

Buttiamoli fuori dal pugilato. SALVIAMO LA DIGNITÁ DELLA BOXE.

Perché farci insultare dal raglio della mediocrità. Non è lo show di idioti che fa grande il Pugilato, è il Grande Pugilato con i suoi protagonisti che fa il suo show. Ci vuole gente competente, diligente, di accurato sapere, e così la conviviale conversazione, ha il sapore della BOXE per così entrare nel vivo della battaglia sul ring. NON CI S’IMPROVVISA! TESTINE…

Ci vuole CULTURA SPORTIVA! Inutile copiare ed incollare e ripetere col vostro raglio.

Siete così presuntuosi arroganti da pensare che senza i Campioni, la Boxe Pro, si regge sulle vostre flaccide facce amorfe, di dire inutile, vuoto, asino.

NO, NON SIAMO QUELLI DEL CALCIO! E NON VOGLIAMO DIVENTARLO.

Il risultato del match era prevedibile. Nessuno ha mai pensato, almeno io certa, che il pugile di casa, GIOVANNI DE CAROLIS, potesse avere ancora la fortuna del colpo della domenica, ma delusione doppia, perché non ha avuto nemmeno quello dei giorni normalmente lavorativi: il buon uso del jab sinistro.

Facile e meritato il passaggio, del mezzo titolo di cintura mondiale, nemmeno tutto intero WBA – ma WBA International dei pesi Super Medi al russo VIKTOR POLYAKOV, che ora ha la strada aperta per sognare in grande.

Pochi match nel suo record, avanti con gli anni, 35, ha ancora un paio di stagioni piene, intense. Buona fortuna VIKTOR – la VITTORIA te la sei ampiamente meritata. LA BOXE HA BISOGNO DI TE. I taxisti tornino a fare i taxisti.

LA TV si organizzi con gente con la competenza della boxe, per dare un evento degno al grande pubblico. Ormai non ci casca più nessuno….

Oh Signur, oh Madunina pensaci Tu! 🥊🥊 Oh my God, oh my Little Madonna, please think about us!

🥊🥊🇮🇹 SKY ITALIA. Each his own craft!

SKY ITALIA: why, who has never seen a boxing fight, who has never gone to a ringside, who does not know the Boxing Culture, is the quacker of the Noble Art that has centuries of history?

What a disadvantage people at TV8 already SKY ITALIA! To comment, there was the pastry maker, the chef, the doll of the idiotic son of the minister who runs Sport at SKY Italia, who passed all the TV laws.

Including that journalist of football, that he believed that the blows are caressssse, and another journalist added nothing, better to use Autan, repellent for the insects!

What a bitter soup! At most, and certainly paying for the entrance ticket, they could sit there where the camera slammed every now and then … and say waving ” hello”.

In Milano we say: Ofelè fa el to mesté! Literal translation: “Pastrymaker do your craft! That is: everyone does what he can do.

For the fight GIOVANNI DE CAROLIS vs VIKTOR POLYAKOV, TV total viewers, last Sunday evening July 24th, on TV8- SKY ITALIA in clear, more or less around 150,000. A FLOP announced …

Despite the good launch, but without substance, I mean athletic performance, and cultural entertainment, everything is useless. Boxing or it is Great Boxing or letting go. I do not know who advises you, but it is certainly the TV director that has…

Cut off the start-up seconds, by setting an ignorant technical direction, unprepared to the most basic ring rules, to make room for spot advertising, ignoring the length of the break between rounds. As the result, precious seconds stole the visibility of the match.

A cocktail of SADNESS and MELANCHOLY based on TOTAL IGNORANCE.

Let’s throw them out of boxing. WE MUST SAVE THE DIGNITY OF BOXING.

Why insult us from the rancor of mediocrity. It’s not the idiotic show that makes Great Boxing, it’s Great Boxing with its protagonists that rules the show. It takes people competent, diligent, accurate to know and so the convivial conversation has a BOXE flavor, so to enter the alive battle on the ring.

YOU CAN NOT IMPROVISE. It takes SPORTS CULTURE! Needless to copy and paste and repeat with your rabbi. You are so arrogant presumptuous to think that without the Champions, Boxing Pro, stands on your faded amorphous faces, to say useless, empty, donkey.

NO, WE ARE NOT FOOTBALL! AND WE DO NOT WANT TO BECOME LIKE IT.

The result of the fight was predictable. No one has ever thought, at least me, that the home boxer, GIOVANNI DE CAROLIS, might still have the luck of Sunday’s punch, but double disappointment because he did not even have the normal working days: the good use of the left jab.

Easy and deserved the passage, of the Super Middleweight title, not even the whole WBA – but WBA International of Super Middleweights to the Russian VIKTOR POLYAKOV, which now has the way to dream big. Few matches in his record, already 35 years, still has a couple of full, intense seasons.

Good luck VIKTOR – VICTORY you well deserved, WORLD OF BOXING NEEDS YOU. Taxis driver, go back to drive your cab.

Now, the TV must reorganize with the best of boxing people knowledge, to give a real event, to have a large audience. Now no one believes you anymore…