Il Disonore e l’Onore il marciatore ALEX SCHWAZER assolto dall’accusa di doping del 2016 ! **Dishonor and Honor the walker ALEX SCHWAZER acquitted of 2016 doping charge!

🥊🥊🇮🇹

Il Disonore e l’Onore il marciatore ALEX SCHWAZER assolto dall’accusa di doping del 2016!

Il Tribunale di Bolzano ha sentenziato: “Nel 2016 non ci fu doping, provette alterate per discreditare l’atleta”.

La sentenza di Bolzano è un gran finale per il marciatore altoatesino, e il suo allenatore Sandro Donati. Un complotto che li ha visti protagonisti e per l’italiano, sbarrata l’opportunità delle Olimpiadi di Rio nel 2016!

Ora con un ricorso in Svizzera, potrebbe forse, forse… al pelo farcela per TOKYO 2021…

Certo Schwazer gli anni migliori li ha consumati a difendersi. E con quell suo testa-dura di allenatore, diventato tutto: amico, padre, fratello la cui unione è ormai come cemento per l’acciaio!

E che li ha visti protagonisti nel fango e ora nella gloria…

E purtroppo è stato molto difficile tutelarsi, quando in prima battuta nel 2012, SCHWAZER fu trovato positivo al doping.

Uno scandalo che ha infangato la nostra bandiera tricolore alle Olimpiadi del 2012, giacchè l’Atletica alle Olimpiadi è Sport di primissimo piano, senza l’Atletica non esisterebbero le Olimpiadi…Il trionfo del meglio di tutto il mondo dell’Atletica è nelle Olimpiadi la massima espressione.

Uno scandolo di infinita amarezza, ma che ci voleva per estirpare il marcio che nello Sport, in nessuno Sport è accettabile.

La fine di un incubo!

Complimenti a questi due “combattenti” per la ressurezione di cui l’Atletica Italiana e del mondo intero aveva, ha bisogno!

ALEX SCHWAZER e il suo allenatore SANDRO DONATI **ALEX SCHWAZER and his coach SANDRO DONATI

ascoltami… qua in italiano il link del mio AudioLibro IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI http://bit.ly/2Y4zyZr

🥊🥊

Dishonor and Honor the walker ALEX SCHWAZER acquitted of 2016 doping charge!

The Court of Bolzano ruled: “In 2016 there was no doping, altered test tubes to discredit the athlete”.

The Bolzano ruling is a grand finale for the South Tyrolean walker and his coach Sandro Donati. A plot that saw them as protagonists and for the Italian, the opportunity of the Rio Olympics in 2016 was blocked!
Now with an appeal in Switzerland, ALEX could maybe, maybe … by the hair make it to TOKYO 2021…
Schwazer certainly spent his best years defending himself. And with that hard-headed coach, SANDRO DONATI; become everything: friend, father, brother whose union is now like cement for steel!
And that it has seen them protagonists in the mud and now in glory…
And unfortunately it was very difficult to protect himeself, when in the first instance in 2012, SCHWAZER was found positive for doping.
A scandal that tarnished our tricolor flag at the 2012 Olympics, since Athletics at the Olympics is a top-level sport, without Athletics the Olympics would not exist …
The triumph of the best of the whole world of Athletics is in the Olympics the highest expression.
A scandol of infinite bitterness, but which was needed to eradicate the rottenness that in Sport, in no Sport is acceptable.
The end of a nightmare!
Congratulations to these two “fighters” for the resurrection that Italian Athletics and the whole world needed, need!

 

hear me…in Italian Original Language IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI http://bit.ly/2Y4zyZr