FLOYD MAYWEATHER jr. paga per il funerale di GEORGE FLOYD! **FLOYD MAYWEATHER jr. pays the GEORGE FLOYD’s funeral service!

🥊🥊🇮🇹FLOYD MAYWEATHER jr. paga per il funerale di GEORGE FLOYD!

FLOYD MAYWEATHER jr, Campione in 4 categorie di peso diverse: Super Piuma, Super Leggeri, Welter e Super Welter, così scrivevo nel mio BLOG lo scorso 28 dicembre 2019:

Per Forbes, la rivista che si occupa di classifiche e di cultura economica è FLOYD  “money”  MAYWEATHER jr. con $ 915.000,00 milioni l’atleta più pagato nel decennio 2010/2019.

E come nella tradizione dei Grandi Campioni della Nobile Arte, uno spendaccione e generoso…Insomma è facile vedere i Campioni di Boxe distribuire danaro,  la fatica del loro sudore….Tutti i grandi Campioni hanno le mani bucate: ne sono figlia e confermo…e aggiungo che nel mio sport il Pugilato il problema razzismo io lo vedo superato da decenni.

Forse per questo i difensori dei diritti civili dei neri americani si sono affidati anche a un nero eccezionale Cassius Clay, poi diventato Muhammad Ali.

Io ho sempre sentito parlare con grande stima mio padre Giancarlo Garbelli, dei suoi avversari neri.

E negli anni ‘50/’60 il razzismo per le strade del mondo era fortissimo.

Quei match da “far west”, lui Giancarlo Garbelli, un welter/medio senza paura! Non se n’è fatto mancare uno e tutti estremamente spettacolari: Larry Baker, Charlye”tombstone” Smith, Sandy Manuel, Ted Wright…i cronisti italiani dell’epoca, Giancarlo Fusco, Gianni Brera, Pilade Del Buono, Giuseppe Signori, ne scrivevano in terza pagina: la pagina culturale.

Solo un impavido come Garbelli,  figlio della Seconda Guerra Mondiale poteva avere il cuore, il coraggio di accettare simili rivali!

FLOYD MAYWEATHER jr. paga per il funerale di GEORGE FLOYD!

Parlano i numeri, la supremazia dei neri nella Boxe è acclarata. È evidente.

Poi c’è qualcuno a cui piace straparlare come il campione Bernard Hopkins, ma è l’eccezione che conferma la regola. Lui si è sempre molto accanito contro i campioni di pelle bianca. Non ho mai capito il perché…forse per avere l’attenzione dei media!

O forse perché come c’è qualche marcio che odia il colore della pelle nera, c’è lo stesso marcio che odia la pelle bianca!

Dai tempi di Muhammad Ali che la faccenda è stata messa in chiaro.

Nella Boxe tra neri e bianchi non c’è mai stato razzismo, gli atleti della boxe non sono razzisti.

Io non ho mai conosciuto un Campione di Boxe razzista! Ad eccezione di Bernard Hopkins.

E ne ho conosciuti a centinaia…di fantastici, di unici, di meravigliosi!

Che recentemente il sistema abbia provato a tenere in piedi il Peso Massimo nero, DEONTAY WILDER dandogli in pasto brocchi…è stato inevitabilmente, surclassato dall’inglese TYSON FURY, nettamente superiore, proprio lo scorso febbraio. Un match che ha chiuso qualsiasi obiezione, concluso via KO tecnico.

L’inglese, Tyson ”gipsy king” Fury è stato stratosferico…e anche lui viene dalla scuola di Detroit! Un maestro nero come Emanuel Steward ha lasciato un’eredità che han portato alle stelle campioni come i fratelli Vitali e Wladimir Klitschko, ucraini.

Dunque nella boxe, il nero e il bianco si sono sempre fusi in un unico obiettivo: competere, essere il meglio vs il meglio.

La supremazia dei neri è nella storia dei Pesi Massimi,  vere arene politiche. JOE LOUIS, MUHAMAMD ALI, JOE FRAZIER, GEORGE FOREMAN, LARRY HOLMES, KEN NORTON, LENNOX LEWIS, MIKE TYSON, EVANDER HOLYFIELD, LAMON BREWSTER, DAVID HAYE…tutte stelle di prima grandezza al cui banco hanno ballato in una notte anche centinaia di milioni di $$$$$$$$$$

FLOYD MAYWEATHER jr. paga per il funerale di GEORGE FLOYD!

Lo stesso FLOYD MAYWEATHER jr., è senza dubbio l’uomo record, con la sua negazione dal 2009,  al match vs il grandissimo filippino Manny Pacquaio, il tirare alla lunga, ha fatto così tanto tirare il gozzo a tutto il mondo, per il  match vs il filippino, la stella più luminosa e ancor oggi più attiva che mai, della boxe mondiale; i due  hanno disputato il match più lucroso della storia della boxe, io c’ero quella. notte a Las Vegas, e hanno ballato, con le TV e tutti i ricavi, 600 milioni di $$$$$$$$$.

Era il 02 Maggio 2015 al MGM Grand di Las Vegas.

E ricordo molto bene, che quando qualcuno nelle interviste varie, ha “osato” dare dell’afro-americano allo stesso FLOYD MAYWEATHER jr, questi ha risposto:

“Sono un americano, amico. Quando disputo un match, oppure quando ho gareggiato alle Olimpiadi non dicono afroamericani, dicono americani. Sono nato sul suolo americano, sono americano.

Non voglio che tu mi chiami afroamericano, sono un americano. Sono felice di essere nero, un americano nero.

Amo l’Africa, tornerò in patria, ci sono stato molte volte, ma sono americano. Quando gareggio nella squadra degli Stati Uniti non dicono afroamericani, ma dicono americani “.

FLOYD MAYWETAHER jr. non è nuovo al siglare assegni importanti per i funerali sia che si tratti  dei suoi avversari americani vedi Genaro Hernandez morto prematuramente a soli 45 anni, sia che si trattasse del grandissimo, immenso campione Joe ‘smokin’ Frazier.

FLOYD MAYWEATHER jr. paga per il funerale di GEORGE FLOYD!

Floyd Mayweather jr , è cresciuto in una famiglia di Campioni di Boxe, suo padre pugile nei pesi Welter Floyd Mayweather sr., è stato al suo angolo;  e così come all’angolo di buoni pugili vedi l’inglese Ricky Hatton.

Floyd Mayweather jr. è nipote del suo amatissimo zio campione di sostanza, il quale ha perso soltanto con notevoli avversari quali  il superveloce americano Pernell Whitaker, il grande messicano Julio Cesar Chavez sr. e vs il fantastico russo/australiano Kostya Tszyu

Roger Mayweather che ha fondato la palestra MAYWEATHER Gym a Las Vegas, ha cresciuto giovani che oggi si sentono orfani, infatti Roger se n’è andato in piena pandemia, lo scorso 17 marzo nella sua Las Vegas, per il diabete a soli 58 anni.

Gli amici più stretti come il pugile Ross Thompson, ha preso un volo da Buffalo ed è arrivato in una Las Vegas deserta, lo abbiamo seguito sui Social. Lo abbiamo ammonito: valeva davvero rischiare di essere contagiati per andare al funerale? …Certe domande hanno risposte ovvie tra persone che si sono stimate una vita e non vogliono lasciare senza l’estremo saluto l’amico di una vita.  Solo la figlia di Roger Mayweather che studia e lavora a Londra non ha potuto salutare suo papà, perché non è potuta volare da Londra a Las Vegas per via del Covid-19. Per il resto c’erano tutti, con mascherine e guanti e distanza d’ordinanza.

Tanti hanno pianto per Roger Mayweather,  Tanesha,  una mia amica di Las Vegas, mi ha chiamato il 23 marzo scorso, mi ha raccontato di suo figlio che ha 21 anni è molto depresso per  la morte di Roger Mayweather, lei lo rincuora: “hai avuto la fortuna di averlo come maestro e ora hai dentro di te i suoi insegnamenti,  è il modo migliore per ricordarlo…”

In uno dei miei tanti viaggi a Las Vegas per coprire i match più esaltanti degli ultimi 20 anni della grande boxe, Tanesha mi  ricorda di averle regalato una bottiglia di un nostro eccellente vino, e mi ha confessato di averlo bevuto solo dopo anni: era così prezioso…che bella chiacchierata infinita!

FLOYD MAYWEATHER jr. paga per il funerale di GEORGE FLOYD!

Ho un ricordo indelebile di Roger Mayweather, ad un certo punto nella sua palestra a Las Vegas, si formava un semi-cerchio e davanti ad una parete c’era un collage con le foto di tutti i più grandi campioni della boxe americana di sempre.

E Roger con una bacchetta di legno in mano, iniziava a fare domande sul quello e su quell’altro campione, spiegava le sue doti, i match avvenuti, e i possibili combattimenti mai avvenuti, i confronti…

Se qualcuno diceva idiozie o rispondeva con inesattezze, è rimasta negli annuali la sua famosa frase . YOU DON’T KNOW SHIT ABOUT  BOXING! …Non sai un cazzo di boxe…e tra le risate imbarazzanti, da buon maestro spiegava, chi, come quando, e perché un Campione era in un modo e chi in un altro diverso…e via tanto di più…!

Insomma oltre alla pratica sul ring, e con gli attrezzi, c’era l’esame di orale da passare per far parte della sua mitica palestra….

Era un gentleman, elargiva complimenti romantici alle donne.

E aveva ricavato in una ala della grande sala di boxe, a tutta vista, un asilo nido per le madri pugili che avevano i bimbi piccoli, così che i piccolissimi potevano giocare, mentre le mamme si allenavano…Una palestra gioiosa sempre piena di campioni che durante la permanenza a Las Vegas si davano li appuntamento per le ultime ripassate e gli sparring.

Pensa se tanti neri che si sentono così fighi nel proclamare la violenza tra loro stessi in quei rap che davvero sono un inno alla morte…avessero incontrato Roger Mayweather…li avrebbe uno ad uno trasmesso stima e fiducia.

FLOYD MAYWEATHER jr. paga per il funerale di GEORGE FLOYD!

Roger chiudeva la sua gym, solo quando si allenava FLOYD MAYWEATHER jr. A quel punto era il maestro esclusivo di FLOYD MAYWEATHER jr. un talento ineguagliabile nell’arte della difesa.

Io amo i Campioni più di azione, più aggressivi, più d’assalto, più spettacolari…ma nessuno può dubitare dell’abilità di Floyd Mayweather nella difesa.

Un altro funerale per Floyd Mayweather jr., solo lo scorso febbraio,  ha perso la madre dei suoi due figli, la donna aveva problemi di droga.

Forse queste due perdite han scavato l’anima  di FLOYD “money” MAYWEATHER oggi ha 43 anni, forse ha capito che tutto l’oro del mondo non compera la felicità….ma lui ha sempre e solo combattuto per tutto quel danaro. L’ha ostentato nel modo più kitch e così strafottente. Non c’è campione di boxe che non combatta per SOLDI. Del resto rischia la vita. Ma per Floyd Maywetaher jr., i “money” sono l’unica religione.

I suoi match tutti in difesa, “colpire senza essere colpito” è stato il suo mantra. Sul ring non è stato un atleta generoso, spesso ai più appariva “noioso” al contrario del grande filippino Manny Pacquaio. Floyd Mayweather jr.  però è, senza dubbio, il più grande pugile difensivo della sua generazione.

FLOYD MAYWEATHER jr. paga per il funerale di GEORGE FLOYD!

Oggi, in questa tragedia a mio parere di estrema violenza da parte dell’autorità di Polizia americana, come ho già titolato il mio precedente articolo, e che ha innescato nel mondo in tante piazze manifestazioni e purtroppo saccheggi in tante città americane, e che nulla c’entrano con le marce pacifiste dei neri che hanno preceduto questa generazione. Marciavano dignitosi senza rompere o rubare uno spillo!

Questi giorni di proteste, dove in ogni nazione, dove nessuno ha mortificato la violenza della Polizia USA, o solo pochi. Invece si è preferito attaccarsi al problema della “razza”, che secondo me, ancor oggi c’è nel mondo e sempre ci sarà, per ogni “razza”, ma è marginale.

Attenzione giovani del mondo, non siate servi di un pensiero unico.

Ho visto giovanissimi morire in mano nere e viceversa oggi siamo disgustati della morte per “ginocchia” bianche…combattiamo si, sempre, ma per la ragione giusta.

Non facciamoci globalizzare in un pensiero unico. No agli zombies ideologici!

Siamo NOI ad essere UNICI.

E GEORGE FLOYD è morto per abuso di violenza. Non per il colore della sua pelle.

Bravo Campione Floyd Maywetaher jr., a pagare per i funerali che si stanno svolgendo e si concludono oggi a Houston. Un segnale forte di vicinanza alla tua gente.

Così fa il Senatore Manny Pacquaio, il Campione nelle tragedie che investono il suo popolo filippino.

Così ha fatto il Sindaco di Kiev, il Campione Vitali Klitschko nei violenti scontri in Ucraina.

Sarebbe stato un atto di umiltà, le scuse dovute da parte dell’autorità di Polizia USA con le spese del funerale per George Floyd pagate.

E tanta gente nelle piazze senza nessuna protezione e distanza in questa funesta pandemia che ha visto in trincea tanto personale medico…uno sforzo così enorme, di questi soldati che ci hanno protetto, speriamo non si sia volatilizzato!

Questa confusione nel mondo tra abuso di violenza e “razza” non ci sarebbe stato.

Perché come disse un giornalista sportivo, Jimmy Cannon dopo il match tra Max Schmeling vs Joe Louis, vinto da Joe Louis allo yankee Stadium di  New York nel 1938: c’è solo una razza, la razza umana.

E da mio Padre che è stato il Campione dalle profondità filosofiche: Il Pugilato è violento ma la violenza non è pugilato.

l’assegno di $ 88.500,00 di FLOYD MAYWEATHER jr., offerto e accetato dalla famiglia per il funerale di GEORGE FLOYD che si svolgerà oggi 9 giugno a Houston. ** the $ 88,500.00 check from FLOYD MAYWEATHER jr, was offered and accepted to the family for GEORGE FLOYD’s funeral to be held today June 9th in Houston

scontri anni ’60, negli Stati Uniti per le proteste dei diritti civili dei neri americani.**1960s clashes in the United States over civil rights protests by Black Americans.

ROGER MAYWEATHER in allenamento con suo zio ROGER “the black mamba” MAYWEATHER **ROGER MAYWEATHER in training with his uncle ROGER “the black mamba” MAYWEATHER

con Roger “the black mamba” Mayweather nella sua palestra a Las Vegas **with Roger “the black mamba” Mayweather in his gym in Las Vegas. 

Qua su AUDIBLE, gratis per 30 giorni,  durata 22 ore e 13’ minuti circa. Ascoltami qua, il link AudioLibro – IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI-  http://bit.ly/2Y4zyZr

🥊🥊FLOYD MAYWEATHER jr. pays GEORGE FLOYD’s funeral service!

FLOYD MAYWEATHER jr, Champion in 4 different weight divisions: Super Feather, Super Light, Welter, and Super Welter, so I wrote in my BLOG last December 28, 2019:

For Forbes, the magazine that deals with rankings and economic culture is FLOYD “money” MAYWEATHER jr. with $ 915,000.00 million the highest-paid athlete in the 2010/2019 decade.

And as in the tradition of the Great Champions of the Noble Art, a spendthrift and generous … In short, it is easy to see the Boxing Champions distribute money, the fatigue of their sweat… All the great Champions have their hands pierced: I am one of the daughters and I confirm … and I add that in my sport Boxing,  I have seen the racism problem overcome for decades.

Perhaps, for this reason, the defenders of the civil rights of American blacks have also relied on an exceptional black Cassius Clay, who later became Muhammad Ali.

I’ve always heard my father Giancarlo Garbelli talk with great esteem, of his black opponents.

And in the 1950s and 1960s, racism on the streets of the world was very strong.

Those “far west” fights, he Giancarlo Garbelli, a welterweight/middleweight without fear! He did not duck one and all extremely spectacular: Larry Baker, Charlie “tombstone” Smith, Sandy Manuel, Ted Wright … the Italian chroniclers of the time, Giancarlo Fusco, Gianni Brera, Pilade Del Buono, Giuseppe Signori, wrote about him on the third sports page: the cultural page.

Only a fearless like Garbelli, son of the II World War, could have the heart, the courage to accept such opponents!

FLOYD MAYWEATHER jr. pays GEORGE FLOYD’s funeral service!

The numbers speak, the supremacy of blacks in Boxing is clear. It’s there!

Then there is someone who likes to talk,  like champion Bernard Hopkins, but he is the exception that confirms the rule. He is always very averse to the champions of white skin. I never understood why … maybe to get media attention!

Or maybe because as there is some bitch who hates the color of black skin, there is the same bitch who hates white skin!

Since the time of Muhammad Ali, the matter has been made clear.

Boxing athletes are not racists.

I’ve never met a racist boxing champion! The exception is Bernard Hopkins.

And I met hundreds of them … fantastic, unique, wonderful!

The system recently tried to keep the black heavyweight upright, like DEONTAY WILDER giving him B level opponents… was inevitably outclassed by the Englishman TYSON FURY, clearly superior, just last February. A match that ended any objection, concluded via technical KO.

The Englishman, Tyson “gypsy king” Fury was stratospheric … and he too comes from the Detroit school! A black master like Emanuel Steward has left a legacy that has brought champions such as the Ukrainian brothers Vitali and Wladimir Klitschko to the stars.

So in boxing, black and white have always merged into one goal: to compete for the best vs. the best.

The supremacy of blacks is in the history of heavyweights, true political arena. From JOE LOUIS to MUHAMMAD ALI, JOE FRAZIER, GEORGE FOREMAN, LARRY HOLMES, KEN NORTON, LENNOX LEWIS, MIKE TYSON, EVANDER HOLYFIELD, LAMON BREWSTER, DAVID HAYE,  first-rate stars dancing all night on the ring for hundreds of millions of $$$$$$$$$$$…in one night!

FLOYD MAYWEATHER jr. pays GEORGE FLOYD’s funeral service!

The same FLOYD MAYWEATHER jr., Is undoubtedly the record man, with his denial since 2009, in the fight vs the great Filipino, Manny Pacquaio, the pull, in the long run, has made the world so hungry, for the fight vs the Filipino, the brightest and still very top active star in the boxing world as he is very active Senator in the Philippines; the two fought the most lucrative match in boxing history, I was there. Night in Las Vegas and they danced all night long with all TVs and revenues for 600 million $$$$$$$$$.

It was May 2nd,  2015 at the MGM Grand in Las Vegas.

And I remember very well that when someone in the various interviews “dared” to call FLOYD MAYWEATHER jr  as African-American himself, he replied:

“I’m an American, man. When I go out there and compete in the Olympics they don’t say African American, they say American. I was born on American soil, I’m an American.

“I don’t want you to call me an African American, I’m an American. I’m happy to be black, a black American, but I don’t want to be known as that, you know what I’m saying?

“I love Africa, I’m going to go back to the motherland, I’ve been back there a lot of times, but I’m an American. When I compete on the USA team they don’t say African American, they say American.”

And FLOYD MAYWEATHER jr. he is not new to signing important checks for the funeral whether it is his American opponents see Genaro Hernandez who died prematurely at the age of 45 or the great, immense champion Joe ‘smokin’ Frazier.

FLOYD MAYWEATHER jr. pays GEORGE FLOYD’s funeral service!

Floyd Mayweather jr, grew up in a family of Boxing Champions, his father Floyd Mayweather sr., welterweight, was on his corner; and as well as at the corner of good boxers see the Englishman, Ricky Hatton.

Floyd Mayweather jr. is the grandson of his beloved uncle, champion of substance, who has lost only with remarkable opponents such as the superfast American Pernell Whitaker, the great Mexican Julio Cesar Chavez sr. and vs fantastic Russian/Australian Kostya Tszyu

Roger Mayweather who founded the MAYWEATHER Gym in Las Vegas, raised youngers who feel orphaned today, in fact, Roger left in the full pandemic, on March 17th  in Las Vegas, for diabetes at only 58 years old.

Close friends like boxer Ross Thompson took a flight from Buffalo and arrived in a deserted Las Vegas, we followed him on Social. We warned him: was it really worth risking being infected to go to the funeral? … Certain questions have obvious answers between people who have estimated their lives and do not want to leave their lifelong friends without the last goodbye. Only Roger Mayweather’s daughter who studies and works in London could not greet her dad, because she was unable to fly from London to Las Vegas because of Covid-19. For the rest, they were all there, with masks and gloves and the ordering distance.

Many cried for Roger Mayweather, Tanesha a friend of mine from Las Vegas, called me last  March 23rd, she told me about her son who is 21 years old and is very depressed about the death of Roger Mayweather, she encourages him: “You were lucky enough to have him as a teacher and now you have his teachings within you, it’s the best way to remember him …”

On one of my many trips to Las Vegas to cover the most exciting fight in the late 20 years of great boxing, Tanesha reminds me that I  gave her a bottle of our excellent wine, and she confessed to me that he only drank it after years: it was so precious …we had a long nice talk.

FLOYD MAYWEATHER jr. pays GEORGE FLOYD’s funeral service!

I have an indelible memory of Roger Mayweather, at some point in his gym in Las Vegas, a semi-circle was formed and in front of a wall there was a collage with photos of all the greatest champions of American boxing ever.

And Roger with a wooden stick in his hand began to ask questions about that and that other champion, he explained his talents, the fights that took place, and the possible matches that never happened, the comparisons …

If someone said or answered with inaccuracies, his famous phrase remained in the annuals. YOU DON’T KNOW SHIT ABOUT BOXING! …  and between embarrassing laughter, as a good teacher he explained, who, how when, and why a Champion was in one way and another was different … and so on … more!

In short, in addition to the practice in the ring, and with the tools, there was the oral exam to be passed to be part of his legendary gym …

He was a gentleman who had romantic compliments on women.

And he had obtained in a side of the large boxing room, at the full view, a nursery for the boxing mothers who had small children, so that the very young could play, while the mothers trained … A joyful gym was always full of champions who during their stay in Las Vegas they made an appointment for the latest sparring.

FLOYD MAYWEATHER jr. pays GEORGE FLOYD’s funeral service!

Think if so many black people who feel so cool in proclaiming the violence among themselves in those music raps that are really a hymn to death … had met Roger Mayweather … would have given them one by one esteem and trust.

Roger closed his gym only when he trained FLOYD MAYWEATHER jr. At that point, he was the exclusive maestro of FLOYD MAYWEATHER jr. unparalleled talent in the art of defense.

I love the Champions with more action, more aggressive, more assaulting, more spectacular … but no one can doubt Floyd Mayweather’s ability in defense.

Another funeral for Floyd Mayweather jr., Only last February, he lost the mother of his two children, the woman had drug problems.

Perhaps these two losses have dug the soul of FLOYD “money” MAYWEATHER today is 43 years old, perhaps he understood that all the gold in the world does not buy happiness …. but he has always fought for all that money. He flaunted it in the most kitsch and so arrogant way. There is no boxing champion who does not fight for MONEY. After all, they risk their own life. But for Floyd Mayweather jr., “Money” is the only religion.

His all defense games, “Hitting without being hit” was his mantra. In the ring, he was not a generous athlete, to the most he was “boring”,  unlike the great Filipino Manny Pacquaio. Floyd Mayweather jr. however, he is, without doubt, the greatest defensive boxer of his generation.

FLOYD MAYWEATHER jr. pays GEORGE FLOYD’s funeral service!

Today, in this tragedy in my opinion of extreme violence by the American Police Authority, as I have already titled my previous article, and which has triggered demonstrations and unfortunately looting in many American cities in the many squares in the world, and that nothing they have to do with the pacifist marches of the blacks who preceded this generation. They marched dignified without breaking or stealing a pin!

These days of protests, wherein every nation, where no one has mortified the violence of the US Police, or only a few. Instead, it was preferred to stick to the problem of “race”, which in my opinion, is still in the world today and will always be there, for each “race”, but it is marginal.

Watch out all you youngest of the world, don’t be servants of a single thought.

I saw very young die in black hands and vice versa today we are disgusted with the death for white “knees” …

Let’s keep fight yes, always, but for the right reason!

Let’s not globalize into a single thought. Let’s no become ideological zombies!

We are the ONLY e UNIQUE.

AND GEORGE FLOYD died of abuse of violence. Not because of the color of his skin.

Bravo Champion Floyd Mayweather jr., To pay for the funeral that is taking place and ending today  in Houston. A strong sign of closeness to your people.

So does Senator, the Champion Manny Pacquaio in the tragedies affecting his Filipino people.

So did the today Major of Kiev, the Champion Vitali Klitschko in the violent protest in Ukraine.

I told you Boxing Champions are so generous…

It would have been an act of humility, the apology due by the US Police Authority with the funeral expenses paid for George Floyd.

And so many people in the squares without any protection and distance in this fatal pandemic that saw so many medical staff in the trenches … such an enormous effort, of these soldiers who protected us, let’s hope it has not evaporated!

There would be no such confusion in the world between abuse of violence and “race”.

Because as a sports journalist said, Jimmy Cannon after the fight between Max Schmeling vs Joe Louis, won by Joe Louis at the Yankee Stadium in New York in 1938: there is only one race, the human race.

And from my father, as he was the philosopher Champion, his quote: Boxing is violent, but violence isn’t boxing.

Here in ITALIAN LANGUAGE, free for 30 days,  on AUDIBLE.  Length of time: 22 hours and 13 minutes. Hear me… the AudioBook IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI-   

 http://bit.ly/2Y4zyZr