CANELO vs SAUNDERS la Battaglia del 5 di Maggio ** CANELO vs SAUNDERS the May 5th Battle

🥊🥊🇮🇹

CANELO vs SAUNDERS la Battaglia del 5 di Maggio

Sabato notte, 8 maggio, sul ring di Arlington in Texas, il messicano SAUL “canelo” ALVAREZ vs BILLY JOE SAUNDERS, britannico, per i titoli delle cinture WBC, WBO, WBA dei Pesi Super Medi.

Conosco Il messicano SAUL “canelo “Alvarez, cresciuto, plasmato dallo stesso José Sulaiman, presidente del WBC, padre dell’attuale dirigente, Mauricio Sulaiman.

CANELO, breve carriera da dilettante, poi a 15 anni, nel 2005, subito professionista a farsi le ossa, sui ring messicani, macinando match su match.Temprando muscoli e mente.

Don Josè Sulaiman sapeva bene che ci sarebbe stato un dopo, FLOYD MAYWEATHER jr., ma non poteva prevedere un così a lungo estro dominatore, planetario quale MANNY PACQUAIO – e lui fondatore del WBC, non poteva lasciare il ring vuoto senza degni successori.

CANELO, match dopo match conquista il suo popolo messicano, si ritirano i grandi Morales, Barrera, Marquez, e CANELO si rivela essere, il successore, è anche la nuova gallina delle uova d’oro del pugilato contemporaneo. Interviene subito Oscar De La Hoya, per il paesano nel 2018, chiude il contratto più lucroso della storia della boxe, si tratta di 360 milioni di dollaroni con la nuova nata piattaforma di streaming, DAZN.

Una traiettoria perfettamente disegnata, per il ragazzo dal pelo rosso, appunto CANELO.

I suoi predecessori, non erano studiati a tavolino per farne delle star, come invece è CANELO.

I suoi valorosi precursori messicani, tutti grandi pugili, immensi campioni, diventati tali battaglia su battaglia, senza tregua, avversari l’uno più forte dell’altro, e così si è formata la “razza messicana” dei grandi guerrieri della boxe.

Succede lo stesso in ogni nazione, ma noi ad esempio al momento, un momento lunghissimo di anni… scarseggiamo della materia prima. I messicani si replicano senza lasciare vuoti.

E quando i buchi diventano voragini, difficilissimi colmare il gap, è facile che non te lo permettono. Ci vuole davvero un fuoriclasse per imporsi. E i fuoriclasse nascono dove gli pare a loro….

Si sa la boxe è democratica.

In questa categoria poi, i Pesi Medi che con i Pesi Massimi, sono le più catalizzatrici del grande pubblico, infatti nei pesi Welter e Medi lo spettacolo è nella velocità, alternato con la potenza.

Nei Pesi Massimi è il trionfo della potenza.

CANELO vs SAUNDERS la Battaglia del 5 di Maggio

Il britannico JOE BILL SAUNDERS, 31 anni, è professionista dall’età di 20 anni, i era il 2009, quando ha staccato il biglietto per il passaggio alla professione, diventando campione dei Pesi Super Medi e detiene la cintura WBO.

La notte di sabato prossimo la mette in palio, tre trofei, tre cinture, dunque un bel bottino per il vincitore.

SAUNDERS, 30 match, zero persi, zero pari. !4 vinti via KO. Come tutti i britannici sente molto l’appartenenza alla Nobile Arte da cui nascono le antiche regole del Marchese di Queensberry, appunto il codice delle regole della boxe.

Fantastiche le sue rivalse, nei match vs l’americano, Monroe, il canadese Lamieux, i conterranei Andy Lee e Martin Murray.

Il britannico imbattuto, può dare molto fastidio al messicano dal pelo rosso. Contrastarlo.

È guardia mancina, ma anche ambidestro. SAUNDERS è adattabile e questo lo rende competitivo.

È un “duro” SAUNDERS, uno che sta lì al centro e combatte, non è di quelli che colpisce e viene via… Se la serata sarà come promette, dovremo vedere un pugilato “maschio”, un ring spettacolare, “alla morte”…, perché il britannico non ci sta ad accontentarsi dell’occasione di combattere vs una star, ma vuole imporsi come l’Uomo Migliore. E qui sì, ci vuole carattere. SAUNDERS ce l’ha.

Es el 5 de Mayo…e i messicani ogni anno lo ricordano sul ring con i loro migliori guerrieri della grande boxe. No i messicani non festeggeranno mai i 200 anni dalla morte del genio militare francese, Napoleone, il 5 di Maggio, non hanno poemi manzoniani a cui riferirsi per ricordarne le epiche gesta. Ei Fu….

Il 5 Maggio, i messicani ogni anno commemorano la battaglia di Puebla, un capitolo di guerra che ricorda il giorno in cui l’esercito messicano sconfisse un esercito francese numericamente più grande, ma non superiore.

Ma ne per l’uno e né per l’altro combattente di sabato prossimo, si tratta di un possibile paragone con SUGAR RAY ROBINSON, che il 3 maggio scorso avrebbe compiuto i 100 anni dalla data di nascita, correva il 1921. Troppo straordinario, fuoriclasse. Gaudente esagerato in tutto. Strepitoso e perfetto atleta della grande boxe. Tra i migliori in assoluto.

A differenza di CANELO, ma anche di MAYWEATHER, non ha mai scelto i suoi avversari, e non ha evitato, rifiutato “le call” dei suoi rivali. Non si usava all’epoca…

E così epico fu il sesto match vs il resiliente italo/americano JAKE L AMOTTA…” RAY non mi hai mai messo al tappeto…”

Incontrarsi, combattersi, confrontarsi sul ring, nel giro di 10 anni, per quasi 90 round…ogni match si disputava sulla distanza dei 15 round di 3’ ciascuno, per ben sei volte. L’ho già scritto e ripetutamente detto, sono state generazioni di alieni…

CANELO, ha perso bene vs MAYWEATHER, ha avuto la meglio dei giudici in un match molto equilibrato vs il cubano, residente in USA, ERISLANDY LARA; non ha una forza impressionante, non è un picchiatore che con abilità, potenza, velocità e determinazione estingue e vince i suoi avversari, come appunto l’immenso kazako, senza dubbio un fuoriclasse GENNADY “GGG” GOLOVKIN, sul quale il messicano ha ottenuto un verdetto a favore più che scandaloso che mai sarebbe potuto succedere ad un avversario americano ad esempio…

CANELO ha pensionato i migliori campioni a fine carriera, -vedi Mosley, Cintron, Cotto, Khan, Kovalev, e la sua fama è cresciuta man mano che lui avanzava. Nel match di sabato notte sul ring texano, il pubblico sarà tutto per lui, il ragazzo messicano di casa, dal pelo rosso, un pugile eccellente.

La mia sfera di cristallo, è illuminata dal genio del mangia-polvere…con il Covid in corso è meglio essere nitidi come i colpi che con cui si bombarderanno i due contendenti, non sarà un match di trattenute sporche…o di colpi al limite del lecito, o di corse vigliacche intorno al quadrato.

Scommetto il mio cappuccino all’alba di domenica mattina qua sul mio Naviglio: CANELO, inciderà un’altra tacca con il solo potere di tenere a bada la potenza dell’avversario, ed è così che sembrerà davvero, quella del messicano, una grande impresa.

Io vedo e prevedo CANELO via Decisione Unanime.

 

La cintura del World Boxing Council – Mestizo- per ricordare El 5 de Mayo, nella cultura messicana, in ricordo della battaglia di Puebla 🥊🥊The World Boxing Council belt – Mestizo- to remember El 5 de Mayo, in Mexican culture, in memory of the battle of Puebla

Saul”canelo!” Alvarez ‘n Gianna Garbelli, Las Vegas.

Il 3 maggio scorso, il leggendario Peso Welter e Medio Sugar Ray Robinson avrebbe compiuto 100 anni, qua nel 1959 davanti al suo locale ad Harlem, con la sua spettacolare Caddy pink! uao…(fotoLIFE) 🥊🥊On May 3rd, the legendary Weight Welter and Middle Sugar Ray Robinson would have turned 100years old, here in 1959 in front of his club in Harlem, with his spectacular pink Caddy! wow … (fotoLIFE)

Sugar Ray Robinson, abile e talentuoso, simpatico ed estroverso campione, si esibì anche come ballerino al Moulin Rouge di Parigi, non che fosse un danzatore eccezionale, eccezionale è stato come campione di boxe, ma il ritmo della boxe ha un tempo che piace alla danza! I pugili sono tutti ballerini mancati…🥊🥊Sugar Ray Robinson, skilled and talented, funny and outgoing champion, also performed as a dancer at the Moulin Rouge in Paris, not that he was an exceptional dancer, exceptional he was as a boxing champion, but the rhythm of boxing has a tempo that pleases the dance! Boxers are all missed dancers …

Ci rivediamo ancora qui subito dopo il match per il verdetto dei giudici a bordo ring.

Post Scriptum aggiornamento del 9 Maggio
Match facile per CANELO, l’angolo di SAUNDERS ferma il match all’8°round.

Un’accoglienza molto ostile da parte della maggior parte dei fan di CANELO ma c’era da aspettarselo. SAUNDERS sembra molto sciolto, pensa di vincere.

I festosi mariachi accompagnano la musica di Mexico Lindo y Querido di Vicente Fernández

L’iconica presentazione di Michael Buffer ai grandi eventi è la certezza dell’ importanza del match.

CANELO per tutto il match si è concentrato al corpo di SAUNDERS. Colpi su colpi che il britannico ha ben incassato. Precisi ma inefficaci i colpi di SAUNDERS. Poi dal 5 round SAUNDERS prende quota e con un colpo ha davvero sorpreso il messicano e gli ha fatto andare la testa all’indietro. In effetti, il miglior pugno di tutta la sera del britannico.

SAUNDERS è molto attivo ritma bene ancora anche il 6° e 7° round, ma poi ll’8° round il suo occhio accusa un potente gancio del messicano, costringendolo a fare un passo indietro.

È ferito e forse gravemente ferito.

Quel gancio di CANELO ha chiuso l’occhio destro di SAUNDERS, e lui è in ritirata.

Il britannico è in grossi guai. Quell’occhio è completamente chiuso.

Il mio punteggio dava 4 round per CANELO e tre round per il britannico, ma all’ottavo il messicano ha lanciato il suo autografo sull’occhio del britannico e giustamente l’angolo di SAUNDERS, ferma il match. É TKO!

La folla si gonfia a dismisura tutta per CANELO, l’idolo di casa. Sono tutte sue le cinture WBA/WBC/WBO dei Super Medi.

Non saprei chi altro proporre a CANELO dopo questo match. L’unico che ha davvero fatto a male al messicano è stato GENNADY “GGG” GOLOVKIN che anche nei suoi 39 anni lo può ancora zittire; ma CANELO non vuole più incontrarlo. É un male per la boxe. E anche per questo CANELO non è considerato il migliore, nonostante si muova tra tre categorie di peso.

CANELO vs SAUNDERS

BILLY JOE SAUNDER subisce un colpo brutale all’orbita dell’occhio l’angolo ferma giustamente il match per TKO. ** SAUNDERS takes a brutal shot at he orbital of his eye, his corner rightly stop the fight it’s TKO.

ascoltami… qua in italiano il link del mio AudioLibro IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI – il pugilato è violento ma la violenza non è pugilato- http://bit.ly/2Y4zyZr

🥊🥊

CANELO vs SAUNDERS the May 5th Battle

Saturday night, May 8, in the ring of Arlington, Texas, the Mexican SAUL “canelo” ALVAREZ vs BILLY JOE SAUNDERS, British, for the WBC, WBO, WBA Super Middleweight title belts.

I know the Mexican SAUL “canelo “Alvarez, grown up, shaped by José Sulaiman himself, president of the WBC, father of the current manager, Mauricio Sulaiman.

CANELO, a short career as an amateur, then at 15years old, in 2005, immediately a professional to gain experience, in the Mexican rings, grinding fight after fight, round after round.Hardening muscles and mind.

Don Josè Sulaiman knew well that there would be a day after FLOYD MAYWEATHER jr., But he could not have foreseen such a long dominant, planetary inspiration such as MANNY PACQUAIO – and he, the founder of the WBC, could not leave the ring empty without worthy successors.

CANELO, match after match conquers his Mexican people, the great Morales, Barrera, Marquez retire, and CANELO turns out to be, the successor, is also the new hen of the golden eggs of contemporary boxing. Oscar De La Hoya immediately intervenes, for his “paesano” back in 2018, he closes the most lucrative contract in the history of boxing,360 million dollars with the new born streaming platform, DAZN.

A perfectly designed trajectory for the red-haired boy, CANELO.

His predecessors were not designed at the table to make them stars, as CANELO is instead.

Its brave Mexican precursors, all great boxers, immense champions, became such battle after battle, relentlessly, opponents stronger than the other, and thus the “Mexican race” of the great warriors of boxing was formed.

It happens the same in every nation, but we Italians, for example, at the moment, a very long moment of years… we are short of raw materials. Mexicans replicate without leaving gaps.

And when the holes become chasms, it’s very difficult to fill the gap, and easy that they will not allow you. It really takes an outclass champion to be successful. And the champions are born wherever they like….

You know boxing is about democracy.

In this division then, the Middle Weights, with the Heavy Weights, are the most catalysts of the general public, in fact in the Welter and Middle weights the show is in speed, alternating with power.

In the Heavyweight it’s the triumph of power.

CANELO vs SAUNDERS the May 5th Battle

British JOE BILL SAUNDERS, 31 yearsold, has been a professional since the age of 20, in 2009, when he got the ticket to move to the profession, becoming Super Middleweight champion and holds the WBO belt.

Next Saturday night on the stake three trophies, three belts, therefore a nice booty for the winner.

SAUNDERS, 30 fights, zero lost, zero draw! 4 won via KO. Like all Britons, he feels very much belonging to the Noble Art from which the ancient rules of the Marquis of Queensberry are born, precisely the code of boxing rules.

His revenge was fantastic, in the matches against the American Monroe, the Canadian Lamieux, fellow countrymen Andy Lee and Martin Murray.

The undefeated Brit can annoy the red-haired Mexican. A lot.

He is a southpaw, but also orthodox guard. SAUNDERS is adaptable and this makes him competitive.

SAUNDERS is a “tough guy” one who stands there in the center of the ring and fights, he is not one of those who hits and runs away … If the evening will be as promised, we will have to see a “macho” boxing, a spectacular ring, until “to death” … , because the Brit is not satisfied with the opportunity to fight against a star, but wants to establish himself as the Best Man. And here yes, it will takes a personality. SAUNDERS has it.

Es el 5 de Mayo… and Mexicans remember this day, every year in the ring with their best warriors of great boxing. No Mexicans will never celebrate the 200 years anniversary since the death of the French military genius, Napoleon, on May 5th, they have no Manzonian poems to refer to remember his epic deeds. – Ei Fu….- He was…-

On May 5, Mexicans annually commemorate the Battle of Puebla, a war chapter that dedicated the day of the Mexican army defeated a numerically larger, but not superior, French army.

But neither for either fighter next Saturday, it’s possible the comparison with SUGAR RAY ROBINSON, who on May 3rd would have turned 100 years from the date of his birth, was 1921. Too extraordinary, champion. Exaggerated delight in everything. Amazing and perfect athlete of the great boxing. Among the best ever.

Unlike CANELO, but also MAYWEATHER, he has never chosen his opponents, and he has not avoided, refused “the calls” of his rivals. It was not costume at the time …

And so epic was the sixth match against the Italian / American resiliant JAKE LAMOTTA … “RAY you never knocked me down …”

Fighting, confronting each other in the ring, within 10 years, for almost 90 rounds … each fight was a battle in the distance of 15 rounds of 3 ‘each, for six times! I have already written it and said it repeatedly, those have been generations of aliens …

CANELO, who lost well against MAYWEATHER jr., got the better of the judges in a close fight against Cuban, US resident, ERISLANDY LARA; CANELO doesn’t have an impressive strength, he is not an heavy hitter who with skill, power, speed and determination extinguishes and wins over his opponents, just like the immense Kazakh, undoubtedly an outclass champion GENNADY “GGG” GOLOVKIN, on which the Mexican has obtained a verdict in favor more than scandalous that could never have happened to an American opponent for example …

The young CANELO retired the best champions at the end of their career, – see Mosley, Cintron, Cotto, Khan, Kovalev, and his fame grew as he progressed. In the fight on Saturday night in the Texan ring, the audience will be all for him, the Mexican homeboy, with a red fur, an excellent boxer.

My crystal ball is illuminated by the genius of the dust-eater … with Covid in progress it’s better to be as sharp as the shots with which the two contenders will be bombed, it will not be a fight of dirty clinches … or punches at the limit of the lawful, or cowardly runs around the ring…

I bet my cappuccino here on the Naviglio Canal, in Milano at dawn on Sunday morning: CANELO, will hit another notch with the sole power of keeping the opponent’s strength at bay, and that’s how it will really seem the Mexican’s victory, as a great feat.

I see and foresee, CANELO via Unanimous Decision

I will be back here immediately after the fight for the verdict of the ringside judges.

Post Scriptum update of May 9th
Easy fight for CANELO, SAUNDERS ‘corner stops the fight in the 8th round.

A very hostile reception from most CANELO fans but that was to be expected. SAUNDERS looks cool, he thinks he’s going to win.

The festive mariachis accompany the music of Mexico Lindo y Querido by Vicente Fernández

Michael Buffer’s iconic presentation at the big events is the certainty of the importance of the match.

CANELO throughout the match focused on SAUNDERS ‘body. Shots after shots that the Briton has taken well. SAUNDERS ‘shots are precise but ineffective. Then from round 5 SAUNDERS gains height and with one shot he really surprised the Mexican and sent his head back. In fact, the best punch of the whole evening by the British.

SAUNDERS. He is very active and still rhythms well in the 6th and 7th rounds, but then in the 8th round his eye accuses a powerful hook from the Mexican, forcing him to take a step back.

He is wounded and possibly badly injured.

That CANELO hook has closed SAUNDERS ‘right eye, and he’s retreating.

The British are in big trouble. That eye of him is completely closed.

My score was 4 rounds for CANELO and three rounds for the British, but in the eighth the Mexican threw his autograph on the British eye and rightly so the British corner stops the fight, is TKO!

The crowd swells all over for CANELO, the home boy. WBA / WBC / WBO belts of the Super Middle are all in the hands of CANELO!

I don’t know who else to propose to CANELO after this match.

The only one who really hurt the Mexican was GENNADY “GGG” GOLOVKIN who even in his 39 years can still silence him; but CANELO no longer wants to meet him.

It’s bad for boxing. And also for this CANELO is not considered the best, despite the fact that he moves between three weight divisions.

 

BILLY JOE SAUNDER subisce un colpo brutale all’orbita dell’occhio l’angolo ferma giustamente il match per TKO. ** SAUNDERS takes a brutal shot at he orbital of his eye, his corner rightly stop the fight it’s TKO.

hear me…in Italian Original Language IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI – boxing is violent but violence isn’t boxing- http://bit.ly/2Y4zyZr