ANDY RUIZ jr. via TKO al 7° round vs LO SCOLPITO JOSHUA **ANDY RUIZ jr. via TKO at 7° round vs JOSHUA

🥊🥊🇮🇹
ANDY RUIZ jr. UOMO DE PANZA UOMO DE SOSTANZA via TKO al 7° round  vs LO SCOLPITO JOSHUA

Sono in ritardo ma vedere i match di notte… Eccomi bella sveglia! Morale di stanotte: accetta sempre le sfide, come ha fatto ANDY RUIZ jr. ha avuto la possibilità e ha cambiato la storia e la sua vita!

Sono tanti i Ruiz, gli Smith, i Muller, i Duran, sono come i nostri signor Rossi o Bianchi così tanti da essere anonimi sino a quando non compiono l’impresa, e allora sai bene a chi corrispondono nello Sport, nella Musica e in tutti i campi ce n’è uno solo.

Il primo RUIZ che ho conosciuto è stato un coraggioso, impavido portorico/americano JOHN  “the quite man” RUIZ, nato e cresciuto a BOSTON. Disputò due match con il gigante russo, il più grosso di tutti i tempi NIKOLAY VALUEV, ma se la vide anche per  ben tre volte con EVANDER HOLYFIELD…nessun facile mai.

ANDY RUIZ jr. 29 anni, messico/americano da ieri sera Campione del mondo Pesi Massimi, strappa 3 Cinture WBA, WBO, IBF al britannico ANTHONY JOSHUA, 29 anni. Una vera ispirazione per i ciccioni…

ANTONY JOSHUA, spettacolare statua marmorea è stato battuto questa notte al Madison Square Garden da ANDY RUIZ jr. con il fisico simile ad un tassista obeso…

Ragazzi la verità è che RUIZ jr. si è imposto con colpi d’incontro annullando completamente il vantaggio dell’altezza di JOSHUA.

A RUIZ è innegabile piacciono i bomboloni fritti alla crema…ma quel ragazzo può combattere e da stanotte è un Campione!

RUIZ e le sue mani veloci, in quelle combinazioni di cazzotti incisivi, dalla difesa serrata e dei suoi colpi di incontro. Non rimane lì.. una volta colpito. Contrasta immediatamente con uno o più colpi duri. L’unica domanda che avevo è stata se potesse incassare i colpi violenti dell’inglese JOSHUA? Bene, ha mostrato che poteva prendersi di tutto e dargli anche una calmata!

Una grande e meritata vittoria per RUIZ jr.

JOSHUA rimane in piedi alla fine del terzo round, ha lottato per recuperare nel quarto, e stava andando bene nel 5°. Tuttavia, RUIZ stava solo aspettando il suo momento e una volta che si è connesso di nuovo, non ha permesso a JOSHUA di sfidarlo anche nel 7 ° round. L’arbitro ha fermato il match per TKO, Knock Out Tecnico.

RUIZ, ha tirato colpi in combinazione, in un susseguirsi aggressivo, ha le mani veloci come un gran Peso Medio.
RUIZ è forte mentalmente e questo lo ha aiutato a non sgasarsi… Non ha sprecato energia è stato calmo rispetto a JOSHUA che è apparso sempre preoccupato di essere colpito.
Questo è il motivo per cui JOSHUA si è spento  proprio come succedeva WLADIMIR KLITSCHKO perché erano troppo nervosi e JOSHUA era  nervoso.

Non sto condannando JOSHUA per aver perso, ma per come ha perso… È il pugilato, e tutti possono perdere. Ma JOSHUA ha buttato via il combattimento nel 7° round. Fisicamente era in grado di continuare, ma ha deciso di non rischiare e di rimanere in piedi nell’angolo.

Il campione dei titoli unificati dei Pesi Massimi è apparso così …vigliacco, perdonate il termine non è giusto e non si può dare del vigliacco a un gran campione di boxe che attraversa le corde del ring, non è mai un vigliacco uno che rischia la vita, è certo, ma essere rinunciatario nella boxe,  è sinonimo di vigliaccheria…

O semplicemente non aveva un angolo preparato.

Infatti si è visto che il suo trainer non sapeva cosa fare e ancor meno dire…

È sembrato più un JOSHUA che si auto puniva, intanto che il suo avversario RUIZ jr, gliene dava e pesanti. JOSHUA non è mai apparso focalizzato, sembrava disinteressato quasi letargico. Ma, grande RUIZ ben fatto!

JOSHUA è fedele al suo Mo. ROBERT McKRAKEN lo stesso che ha avuto nella boxe dilettanti, quando divenne campione olimpico, Oro nei Pesi Massimi nel 2012 a Londra, ma qui si tratta di professionismo, puoi davvero farti male nella disputa pro.

JOSHUA nel rematch che si vocifera sarà nel Regno Unito il prossimo novembre come previsto nel contratto.  A mio parere dovrà trovare un altro trainer di quelli che fanno la grande differenza. Come è successo a WLADIMIR KLITSCHKO quando fu messo al tappeto da BREWSTER, l’arrivo di EMANUEL STEWARD cambiò in modo impressionante, radicale l’intera carriera della Medaglia d’Oro Ucraina dei Pesi Massimi. Portando KLITSCHKO sulla vetta del mondo per oltre 11 anni…

ANDY RUIZ jr. UOMO DE PANZA UOMO DE SOSTANZA via TKO al 7° round  vs LO SCOLPITO JOSHUA

ANDY RUIZ jr, nato e cresciuto in America ha origini messicane, come il nostro ROCKY MARCIANO, nato e cresciuto in AMERICA, di origini italiane. Entrambi sono Americani a tutti gli effetti.

Per i messicani è considerato il primo titolo Mondiale nella categoria Pesi Massimi. Nello sport più si allarga la platea meglio è, certo.

Vedremo come se la caverà nella parade messicana a New York…MARCIANO è stato ineguagliabile con i “paesani” italoamericani!

Ho rivisto di nuovo il match, penso che JOSHUA abbia sottostimato RUIZ jr. ed era più concentrato sulla prossima sfida che davvero contava per lui – il match vs WILDER.

Credo che JOSHUA in nessun modo vorrebbe terminare la sua carriera con il finale di ieri sera e nell’Arena più storica degli Stati Uniti, il Madison Square Garden, quindi come ha annunciato nel dopo match in conferenza stampa il suo organizzatore EDDIE HEARN è confermata la rivincita.

E certo ANDY RUIZ jr. avrà un bel contratto con DAZN e qui cambia la sua vita, il suo conto in banca.

Ora nei Pesi Massimi tutte le carte si rimescolano… Sono ancora del parere che WILDER è stato farsesco a dir poco, nel rinunciare 120 milioni con DAZN per incontrare ANTHONY JOSHUA. Certi treni non passano più…

Nulla da togliere a RUIZ, ha fatto quello che doveva fare per ottenere la vittoria. JOSHUA era esausto già al 2° round, era di fronte a RUIZ jr. senza colpirlo, non ha usato la sua altezza come vantaggio ma si è invece abbassato su RUIZ. Non ha usato il suo lungo jab o qualsiasi jab per tenere a bada RUIZ. RUIZ si è trovato di fronte a uno stanco JOSHUA che non aveva niente da dare. JOSHUA è stato ferito da UN  CAZZOTTO, ONE PUNCH e non si è mai più ripreso.

AJ  tutto il match ha avuto un’aria  di non voler essere lì sul ring. Mi passa per la testa che forse non avrà più voglia di combattere, ora che la sua aura di invincibilità è sparita.

ANDY RUIZ jr. congratulazioni, anche le signore che conoscono il galateo del ring si tolgono il cappello… è il tuo giorno di grande vittoria, indimenticabile.

ANDY “el destructor” RUIZ jr.  Unico RUIZ jr. goditi tutta la tua vittoria!

ascoltami …. qua il link dell’AudioLibro  IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI  http://bit.ly/ilnarratore

logo IL NARRATORE

al peso venerdì scorso, JOSHUA Kg112 e RUIZ jr. Kg 121, 500. RUIZ jr.  è 3 kg in più dall’ultimo match… **at the weight in last friday.JOSHUA 247 lbs= 112 Kg  and  RUIZ  268 lbs= Kg121,500 RUIZ jr is havier 6 pounds more of  his last bout.

ANDY “el destrucor” RUIZ jr. Una montagna di pasticiccini, che allegria! **ANDY “el destrucor” RUIZ jr. A mountain of donuts, what a joy!

 

Fairplay, sportività…la solita classe, eleganza dei veri campioni **Fairplay, sportmenship, the usual elegant class by the true champions.

 

ANTHONY JOSHUA mette al tappeto l’americano RUIZ alla 3a ripresa. RUIZ risponde furioso al britannico con due KD, JOSHUA è salvatao dalla campana di fine round. **ANTHONY JOSHUA lies down the American RUIZ in  the third round. RUIZ responds furiously to the British with two KDs, JOSHUA is saved by the bell at the end of the round.

NIKOLAY VALUEV vs JOHN “the quite man” RUIZ alla MAX SCHMELING HALLE IN BERLINO  2008

🥊🥊
ANDY RUIZ jr. THE FLOPPY MAN, is THE SUBSTANCE MAN via TKO at 7th round vs THE SCULPTURED JOSHUA!

I’m late but seeing the fights at night …so here I am, beautifully awake!  Moral of tonight: always accepting challenges, as did ANDY RUIZ jr. he had the chance and he changed history and his life!

There are so many Ruiz, Smiths, Mullers, Durans, they are like our Mr. Rossi or Mr. Bianchi so many that they are anonymous until they do the best, and then you know well who they are in Sport, Music,  and all the fields there is only one.

The first RUIZ I met was a brave, fearless Puerto Rican American JOHN “the quite man” RUIZ, born and raised in BOSTON. He fought twice vs the Russian giant, the biggest of all time NIKOLAY VALUEV. But he also fought three times with EVANDER HOLYFIELD …Not easy one at all.

ANDY RUIZ jr. 29 years old, Mexican American since last night Heavyweight World Champion # 3 Belts  WBA, WBO, IBF to  British ANTHONY JOSHUA, 29 years old. A real inspiration for fat people …
ANTONY JOSHUA, a spectacular marble statue was wrought last night at Madison Square Garden by ANDY RUIZ jr. with the body similar to an obese taxi driver …

Guys the truth is that RUIZ jr. it has imposed himself with strikes of counterpuncher canceling completely the advantage of the height of JOSHUA.
A RUIZ undeniably likes fried cream donuts … but that guy can fight and he’s a Champion tonight!
RUIZ and his fast hands, in those combinations of punchy punches, from the tight defense and his strikes. He doesn’t stay there … once hit. He contrast immediately with one or more hard strokes. The only question I had was,  if he could collect the hard blows of English JOSHUA? Well, he showed that he could take everything and even calm him down!

A great and deserved victory for RUIZ jr.

JOSHUA remains standing at the end of the third round, fought to recover in the fourth, and was doing well in the 5th. However, RUIZ was just waiting for his moment and once he connected again, he didn’t allow JOSHUA to challenge him even in the 7th round. The referee stopped the via TKO, Technical Knock Out.

RUIZ, has thrown shots in combination, in an aggressive succession, has fast hands like a great Middle Weight.

RUIZ is mentally strong and this helped him not to gas out … He didn’t waste energy, he was calm compared to JOSHUA who always seemed worried about being hit.
This is why JOSHUA went off just as WLADIMIR KLITSCHKO did because they were too nervous and JOSHUA was nervous.

I’m not condemning JOSHUA for losing, but for how he lost … It’s boxing, and everyone can lose. But JOSHUA threw the fight away in the 7th round. He was physically able to continue, but decided not to risk and to stand up in the corner. The unified champion of the Heavy Weights appeared so … coward, forgive the term is not right and none can give the coward to a great champion of boxing that crosses the ropes of the ring, he is never a coward one who risks his life, of course not, but being renouncer in boxing is synonymous with cowardice …

Or he simply didn’t have a prepared corner.

In fact we saw that his trainer didn’t know what to do and even less say …
It seemed more like a JOSHUA who was self-punishing, while his opponent RUIZ jr gave him some hard shots JOSHUA never appeared focused, he seemed almost  lethargic. But, great RUIZ well done!

JOSHUA is faithful to his trainer. ROBERT McKRAKEN the same one he had in boxing amateurs, when he became Olympic champion, Gold in Heavyweights in 2012 in London, but here it’s professionalism, you can really hurt yourself in the pro dispute.

JOSHUA in the rumored rematch will be in the UK next November as stipulated in the contract.
In my opinion it will have to find another trainer of those that make the big difference. As happened to WLADIMIR KLITSCHKO when it was knocked down by BREWSTER, the arrival of EMANUEL STEWARD dramatically changed the entire career of the Ukrainian Gold Medal for Heavy Weights. Bringing KLITSCHKO to the top of the world for over 11 years …

ANDY RUIZ jr. THE FLOPPY MAN, is THE SUBSTANCE MAN via TKO at 7th round vs THE SCULPTURED JOSHUA!

ANDY RUIZ jr, born and raised in America has Mexican origins, like our ROCKY MARCIANO, born and raised in AMERICA, of Italian origins. So both are Americans Boxing Champions.
For Mexicans it is considered the first World title in the Heavyweight division. In sport the wider the audience the better it is, of course.

We’ll see how he gets away with the Mexican parade in New York … MARCIANO was peerless  with Italian-American “paesani”!

I saw the fight again, I think JOSHUA has underestimated RUIZ jr. and he was more focused on the next challenge that really mattered to him – the fight  vs WILDER.

I believe that JOSHUA in no way would like to end his career with the final of last night and in the most historic Arena in the United States, Madison Square Garden, so as announced in the post fight press conference his promoter EDDIE HEARN, the revenge is confirmed.
And of course ANDY RUIZ jr. he will have a good contract with DAZN and here he changes his life, his bank account.

Now in the Heavy Weights all the cards are shuffled … I am still of the opinion that WILDER was farcical to say the least, in renouncing 120 million with DAZN to fight ANTHONY JOSHUA. Some trains no longer pass …
Nothing to take away from RUIZ, he did what he had to do to win. JOSHUA was already exhausted by the 2nd round, he was in front of RUIZ jr. without hitting him, he did not use his height as an advantage but instead lowered himself on RUIZ. He didn’t use his long jab or any jab to keep RUIZ at bay. RUIZ was faced with a tired JOSHUA who had nothing to give. JOSHUA was wounded by ONE SHOT and he never recovered.

AJ throughout the bout had an air of not wanting to be there,  in the ring. It occurs to me that perhaps he will no longer want to fight again, now that his aura of invincibility has disappeared.
ANDY RUIZ jr. congratulations, even the ladies who know the etiquette of the ring take off their hats … it’s your day of great victory, unforgettable.
ANDY ” el destructor” RUIZ jr. the ONLY ONE RUIZ enjoy your victory,  it all!

listen to me in my AudioBook IL FIGHTER D’ITALIA GAINCARLO GARBELLI   http://bit.ly/ilnarratore

logo IL NARRATORE