Come Mike ** Be Like Mike

🥊🥊🇮🇹

Come Mike

Sono sempre stata dalla parte di Mike Tyson, sopratutto quando i media di tutto il mondo gli erano contro. Lo incontrai alla Gleason’s Gym a Brooklyn da Bruce Silverglade, mentre scontava la pena dando lezioni di boxe ai giovanissimi.

Scrissi un articolo da 3a pagina sulla Gazzetta, direttore Candido Cannavò caporedattore Daniele Redaelli, ere il 2003. (Ah quanto ci manchi Daniele, ieri era il tuo compleanno!)  Incredulo un dirigente della RAI mi contattò, certo che Mike era “adorable”…! In nessun modo mi è apparso uno che assalta le donne. Insomma gli dissi che era perfetto per il Festival di SanRemo! Nel 2005 infatti fu ospite…

É notizia di oggi che la USA Boxing Foundation, ha lanciato la campagna “Be Like Mike”  “Diventa come Mike“, per aiutare ad aumentare il sostegno allo sport e allo stesso tempo rendere omaggio a Mike Tyson, nonostante la sua condanna per stupro nel 1992.

Tyson è stato arrestato per lo stupro dell’allora 18enne Desiree Washington a Indianapolis e l’anno successivo è stato condannato a sei anni di prigione, sebbene sia stato rilasciato sulla parola dopo tre anni.

Come Mike

Tyson ha negato le accuse nel processo che ha dominato i titoli dei giornali all’inizio degli anni ’90, e mantiene la sua posizione oggi.

Il processo ha anche acceso dibattiti sugli atteggiamenti razziali nel sistema di giustizia penale, cosa che Tyson ritiene abbia influenzato il verdetto.

“Quelli di noi che conoscono e supportano la boxe conoscono il potere che questo sport ha di cambiare il corso della propria vita fuori dal ring.

USA Boxing Foundation sta portando avanti il ​​progetto con Mike Tyson, non solo perché è uno dei più grandi di tutti i tempi dello sport, ma per evidenziare il suo percorso nello sport e tutto ciò che ha superato”.

Come Mike

Per tutto il mese di giugno vi è una raccolta di fondi per la Fondazione – USA Boxing Foundation – a sostegno di questo interessante, e credo  giusto progetto. Sostengo da sempre che non c’è dubbio che i più grandi campioni hanno e ringraziano la boxe, per ciò che ha loro dato facendoli diventare Uomini migliori. Certo anche Donne migliori.

gazzetta-garbelli-su-tyson-copia-compressed

 + 

… qua in italiano il link del mio AudioLibro IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI  – il pugilato è violento ma la violenza non è pugilato-  http://bit.ly/2Y4zyZr

🥊🥊

BE LIKE MIKE

I’ve always been on Mike Tyson’s side, especially when the media around the world were against him. I met him at Gleason’s Gym in Brooklyn at Bruce Silverglade’s while he was serving his time giving boxing lessons to the very young. I wrote a third-page article in the Gazzetta Dello Sport, director Candido Cannavò editor-in-chief Daniele Redaelli, in 2003. (Oh how much I miss you, Daniele, yesterday was your birthday…!)  Incredulous, a RAITV executive contacted me, sure that Mike was “adorable” …! In no way did it appear to me that one who assaults women. In short, I told him that he was perfect for the San Remo Festival! In fact, in 2005 he was a guest …Please read my article in the attached pdf – sorry it’s of course in my Italian original language

Today, the USA Boxing Foundation has launched the “Be Like Mike” campaign to help raise support for the sport while also paying tribute to Mike Tyson, despite his rape conviction in 1992.

BE LIKE MIKE

Tyson was arrested for the rape of then 18-year-old Desiree Washington in Indianapolis and the following year was convicted and sentenced to six years in prison, although he was released on parole after three years.

Tyson denied the allegations in the trial that dominated headlines in the early 1990s and maintains his stance today.

The trial also sparked debates about racial attitudes in the criminal justice system, something which Tyson feels affected the verdict.

BE LIKE MIKE

“Those of us who know and support boxing know the power this sport has to change the course of one’s life outside of the ring.

USA Boxing Foundation is carrying the sentiment forward as a nod to Mike Tyson, not only because he is one of the sport’s greatest of all time, but to highlight his path to the sport and all that he overcame”.

Throughout the month of June there is a fundraiser for the Foundation – USA Boxing Foundation – in support of this interesting, but very fair project. I have always argued that there is no doubt that the greatest champions, have and thank boxing for what it has given them, by making them better Men. Of course also better Women.

gazzetta-garbelli-su-tyson-copia-compressed

 + 

  … here in my mother tongue Italian my AudioBook IL FIGHTER D’ITALIA GIANCARLO GARBELLI  – boxing is violent but violence isn’t boxing –  http://bit.ly/2Y4zyZr